NADIA LOVERA

Storia dell'Arte e passione
1/15

Conseguimento patentino: 1996 (provincia di Cuneo) | 2010 (provincia di Torino)

Aggiornamenti:

  • Sistema Enogastronomico Regionale, 2004-2005

  • Il Saluzzese, 2010

  • I comuni del Fossanese, 2011

  • Torino post industriale; Torino e il cinema, 2014

  • Cuneo, Piano Integrato di Sviluppo Urbano, 2015

  • Le Langhe Patrimonio UNESCO, 2015

  • Siti UNESCO, Territorio Vitivinicolo Langhe Roero, Scenari post Covid, Turismo digitale, 2021

  • Addetto Antincendio rischio elevato, 2021

  • Corso Pronto Soccorso, 16 ore,  2021

 

Mi chiamo Nadia. La mia esperienza come guida turistica inizia nel 1996 dopo alcuni anni nel volontariato culturale. Oggi sono guida turistica abilitata sulle provincie di Cuneo e Torino.

Mi sono laureata in architettura con una tesi sull'evoluzione urbanistica della mia città, Savigliano, nel XVIII secolo. Negli anni successivi ho conseguito diplomi post laurea in gestione di eventi culturali e  in didattica museale. Per questo, collaborando con varie realtà, ho progettato molte attività educative per le scuole presso musei (Castello Reale di Racconigi, Museo Casa Cavassa, Reggia di Venaria, Museo Storico Etnografico di Rocca de' Baldi, Abbazia di Staffarda, Castello di Serralunga d'Alba, Tenuta Berroni, ecc.) e sul territorio e in particolare nella provincia di Cuneo.

Dal 2015 mi occupo dell'Ufficio Turistico di Racconigi e dal 2019 di quello di Savigliano.

Per il Castello Museo di Rocca de' Baldi ho seguito le ricerche d'archivio dedicate alla famiglia Morozzo della Rocca e il riallestimento del piano nobile della residenza.

La passione per il medioevo mi ha portata ad una collaborazione con L'Artistica Editrice per la redazione del volume “Suggestioni medioevali in Piemonte. Luci e colori nei castelli di Enrico Gonin”.

Una ulteriore ricerca ha portato alla pubblicazione del volume "Il Castello di Racconigi 1901-1914. Soggiorni Reali al tramonto della belle epoque", Editris, 2022.

Per curiosità e su richiesta, ho ideato numerosissimi percorsi tematici dedicati ai soggetti più vari: architettura, letteratura, personaggi storici, curiosità e misteri, …

Ognuno di questi è diventato una storia che mi piace raccontare in maniera sempre diversa in base agli ospiti che scelgono di viaggiare con me. Quando, al momento di salutarci, mi dicono che dimostro competenza e passione e soprattutto che si sono divertiti, significa che ho centrato l'obiettivo.

Dal 2013 seguo un blog dal titolo “The West Side of Italy” dedicato esclusivamente al turismo in Piemonte.

Dal 2022 posso ospitarvi a Savigliano nella Casa di West Side.

 
lingue
parlate
IN BREVE:

Da sempre grande narratrice del territorio, cerca di conoscerne ogni suo risvolto artistico e culturale.

Si aggiorna con passione e trova sempre nuove storie da raccontare.